La Chiesa della Confraternita di Santa Croce, detta “La Crousà”, viene descritta una prima volta in un documento del 1583, anche se si può ritenere che la confraternita e la Chiesa fossero già presenti nel XV secolo. All’interno dell’edificio sono presenti due tele risalenti al ‘600 e varie suppellettili lignee del 1700. Nel periodo dell’occupazione francese questa fu la chiesa utilizzata per le funzioni religiose in quanto la Parrocchiale venne adibita a quartier generale delle truppe.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offriti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie Maggiori informazioni.

  Accetto l'uso dei cookies da questo sito.